Gennaio 2015

Quando abbiamo ospiti, quando c’é qualcosa di speciale da festeggiare, vorremmo piatti belli da vedere, ottimi nel sapore ma che ci permettano anche di poter fare tutte le altre preparazioni che la circostanza merita.

Questo secondo “speciale” racchiude tutte queste caratteristiche. Unico elemento da non trascurare, data la lunga cottura che richiede, è quella di usare il forno solo per questa pietanza.

In più vi suggerisco nella scelta del menù di preparare un “primo piatto” leggero che non “sazi” i commensali!

Questa ricetta l’ho trovata su un vecchio libro uscito insieme a “sale e pepe” di qualche anno, fa io ne ho solo aumentato le dosi adeguandola alla mia famiglia e al “pezzo” che è molto valorizzato dalla grandezza della carne.

 

Abbiate cura nel scegliere la carne, fatevi aiutare dal macellaio di fiducia, facendovi togliere l’osso al di sotto della carne (che allungherebbe troppo i tempi di cottura) e gli ossi delle costolette. In più non fatevi togliere la cotica!!!!!

Lonza di maiale arrosto con rosmarino e arancia

Per 12 persone e più…

 

Ingredienti:

 

4,5 kg di lonza di maiale

600 ml di Madeira

300 ml di succo d’arancia

6 rametti di rosmarino fresco

3-4 arance tagliate ognuna in circa 4 fette

Sale - pepe

 

Carta stagnola

Termometro da cucina

Coltello da carne ben affilato

 

Procedimento:

 

Prendiamo la carne e pratichiamo delle incisioni sulla cotenna in modo da formare tanti rombi.

Leghiamo la carne per mantenere la forma desiderata. Insaporiamo la carne con sale e pepe avendo cura di massaggiarla bene da tutte le parti. 

Disponiamo la carta stagnola, in doppio strato, nel ruoto che ci servirà per la cottura, sistemiamoci la carne con la parte grassa sul fondo e versiamo il Madeira e il succo d’arancia. Aggiungiamo il rosmarino e lasciamo riposare per circa due ore, avendo cura ogni tanto d’irrorare la carne.

Riscaldiamo il forno portandolo a 170° circa. Trascorse le due ore mettiamo la carne in forno per circa 2 ore. Togliamo la carta stagnola girando la carne, aggiungiamo le fette d’arancia, circa 250 ml di acqua calda (regolandoci a secondo di quanto si sia ritirato il sugo sul fondo) e cuciniamo ancora per circa 30-40 minuti. Appena la carne ci sembrerà cotta, portiamo la temperatura del forno sui 220° e cuciniamo per 10-15 minuti o comunque fin quando la temperatura interna della carne sarà arrivata a 80°.

Finita la cottura spostiamo la carne su un tagliere guarnendo con le fettine delle arance.

Versiamo il fondo di cottura in una salsiera e serviamo.