Novembre 2013

La frittata di pasta è un classico di ogni famiglia italiana, ottimo piatto per riciclare avanzi del giorno prima, ma anche per cene fredde o per scampagnate. Ci sono svariate versioni, qui vi presento una versione “regale,” perché è un meraviglioso scrigno di bontà.

 

Frittata bianca di spaghetti

 

Ingredienti:

 

10 uova

1 kg di spaghetti

3 cucchiai di parmigiano grattato

Sale-pepe

Olio di oliva

250 g di pancetta affettata

 

 

Procedimento:

 

In abbondante acqua salata cuciniamo gli spaghetti avendo cura di toglierli ben al dente. Aggiungiamo un filo di olio d’oliva e lasciamo raffreddare. Intanto apriamo le uova in una capiente insalatiera, saliamo e con una forchetta rompiamo i tuorli sbattendo le uova senza montarle. Aggiungiamo il pepe e il parmigiano.

Tagliamo in piccoli pezzetti la pancetta, uniamola alle uova e con il tutto condiamo gli spaghetti ormai freddi.

Versiamo un filo d’olio in una grande padella e appena si sarà ben riscaldata versiamo gli spaghetti conditi, schiacciamoli con l’aiuto di una forchetta, copriamo e lasciamo cucinare a fuoco moderato avendo cura di “seguire le lancette dell’orologio” come dice mia suocera.

Cosa significa? Durante la cottura spostiamo metodicamente la padella sempre nello stesso verso in modo che tutta la superficie della frittata assuma una bella doratura e non solo la parte centrale più a diretto contatto con il fuoco.

Appena la nostra frittata si comincia a staccare dalla padella giriamola aiutandoci con il coperchio e finiamo di cuocerla. Quest’operazione non è difficile ma date le dimensioni bisogna stare attenti a non scottarsi.

 



Contatti

Incucinaconziapia