Ottobre 2012

Così, da sempre, ho mangiato questo piatto sapientemente cucinato dalla mia mamma.

Ovviamente per la riuscita è fondamentale la bontà e quindi la freschezza dei polipetti, la qualità dei pomodori... come mi diceva nonna, chi usa materie prime di buona qualità è a metà dell’opera!

Mi scuso per la qualità delle foto, in realtà ero in cucina con il mio piccolo di 11 anni che in quest’occasione ha voluto imparare a pulire i polipetti... mi ha così assorbito che ho trascurato le foto!!

 

Spaghetti con polipetti "affogati" in salsa di pomodoro

 

Ingredienti:

 

3/4 di polipetti veraci

2 scatole di pelati piccole

3/4 di spaghetti

Olio extr. di oliva

Sale-pepe

Aglio

Prezzemolo tritato

 

Procedimento:

 

In realtà questo è un piatto veloce e facilissimo, unica pecca è quella di dover pulire bene i polipetti. Per fortuna oggi quasi tutti i pescivendoli ci rendono questo servizio, ma con tutto ciò ci conviene controllare che il lavoro sia stato fatto bene. Per poter fare una super visione bisogna però saperli pulire!!!

Procediamo: prendiamo un polipetto,  con le forbici tagliamo gli occhi e capovolgiamo la testa privandola delle viscere interne. Poi spingendo al centro dei tentacoli togliamo il rostro. Sciacquiamo velocemente sotto l’acqua e mettiamo in una colapasta per far cadere l’eccesso di acqua. Continuiamo così fino all’ultimo polipetto!

Non ci resta che cucinarli... In una casseruola mettiamo l’olio, i polipetti, i pelati a pezzetti, il sale (senza eccedere) lo spicchio d’aglio e il pepe. Tutto tranne il prezzemolo che aggiungeremo verso la fine. Copriamo la nostra pentola e lasciamo cuocere per circa 40 minuti. Ovviamente più piccoli saranno i polipetti e meno tempo occorrerà per cuocerli.

In genere vi consiglio di cucinarli un poco in anticipo e di lasciare riposare la salsa. (Ricordiamoci di togliere l’aglio!) Quando sarà ora di preparare il piatto mentre la pasta cuocerà assaggiamo il sugo, aggiustiamo se occorre di sale e facciamo restringere il sugo aggiungendo una parte del przzemolo tritato. Appena la pasta sarà pronta scoliamola, aggiungiamo un filo di olio a crudo, una bella spolverata di prezzemolo e una parte di sugo, giriamo bene e prepariamo i piatti avendo cura di aggiungere sopra qualche polipetto e un poco di sugo. 

 

 


Argomento: 13: spaghetti con polipetti affogati

Data: 29.11.2015

Autore: Geppino

Oggetto: Dimensioni dei polipi

E se i polipi, veraci originali, sono di taglia più grande vanno bene lo stesso?

Rispondi

—————

Data: 29.11.2015

Autore: Geppino

Oggetto: Dimensioni dei polipi

E se i polipi, veraci originali, sono di taglia più grande vanno bene lo stesso?

Rispondi

—————






Contatti

Incucinaconziapia