Novembre 2012

Da piccola non gradivo molto le castagne, ma da quando ho scoperto questo dolce ho imparato ad apprezzarle! La ricetta l’ho appresa dalla mamma di una delle mie cognate, una persona meravigliosa, che per tanti anni ha provveduto a realizzare questo dolce per mio marito. Grazie, grazie, mille volte grazie visto il lavoro che c’è dietro (sbucciare le castagne mi provoca sempre una vescica fastidiosa alle mani!). Oggi questo dolce lo faccio sempre come dono per il compleanno di mio marito tanto goloso! 

Tronco di castagne

Ingredienti:

 

Per il ripieno:

 

250 gr di gradina dura o burro a temperatura ambiente

4-5 tuorli

300 gr di zucchero a velo

Una tazzina di caffè ristretto

 

Per il rotolo:

 

1 Kg di castagne

200 gr di zucchero a velo

Un cucchiaio di rum

Latte quanto basta

100 gr di cacao amaro

 

Per la copertura:

 

500 gr di cioccolata fondente

Latte

 

Procedimento:

 

Prepariamo prima il caffè ristretto. Prepariamo il caffè con una piccola caffettiera. Rifacciamo il caffè avendo cura di mettere al posto dell’acqua il caffè ottenuto in precedenza. A questo punto aspettiamo e prendiamo subito il primo caffè che uscirà dalla caffettiera riempiendo una tazzina. Questo procedimento vi permetterà di ottenere un caffè concentrato. Lasciamo ben raffreddare. Montiamo bene il burro con lo zucchero e quando sarà bello spumoso aggiungiamo il caffè e uno alla volta i tuorli, la crema deve rimanere ben compatta. Inumidiamo il tavolo e stendiamo la pellicola. Versiamo nel senso della lunghezza la crema al burro e avvolgiamo come una caramella. Riponiamo il nostro salame di crema nel congelatore.

 

Sbucciamo le castagne (operazione noiosa ma inevitabile) e lessiamole per circa 40 minuti.

Appena cotte, ancora ben calde sbucciamole e passiamole nel passa verdure.Non facciamole raffreddare perché diventa più difficile quest’operazione.

Le castagne passate uniamole allo zucchero a velo, al cacao e al rum, amalgamiamo bene e aggiungiamo un poco di latte, quanto basta per ottenere un composto compatto ma morbido. Bagniamo uno strofinaccio da cucina e strizziamolo bene per togliere l’eccesso d’acqua. Stendiamolo sul tavolo e versiamoci il composto di castagne. Stendiamo bene dando una forma ovale, assicurandoci che sia più lungo del rotolo di crema al burro realizzato in precedenza. Togliamo la crema dal congelatore, eliminiamo la pellicola e sistemiamola al centro del composto. Aiutandoci con lo strofinaccio arrotoliamo il composto attorno alla crema al burro e mettiamo su un piatto da portata il dolce. 

In un pentolino sciogliamo a bagno maria il cioccolato unendo circa 3 cucchiai di latte. Stendiamo questa cioccolata sul dolce avendo cura di ricoprirlo bene e con una forchetta righiamo il tronco.

Riponiamo in frigo e serviamo dopo qualche ora.

 


Argomento: 27: tronco di castagne

Data: 27.11.2012

Autore: Antonella Missaglia

Oggetto: Golosissimo!

Esagerato!!! Stupendo.

Rispondi

—————