Luglio 2013

Uno dei cuochi che seguo e che ho conosciuto grazie al programma “la prova del cuoco” è Sergio Barzetti e la ricetta che segue è sua. 

Non ho mai avuto lezioni di cucina e guardare i procedimenti in cucina mi aiuta moltissimo. Ho anche un particolare interesse per le ricette che con pochi ingredienti permettono di ottenere ottimi risultati, ovviamente prestando attenzione nella scelta delle materie prime che devono essere sempre di qualità.

 

Tortino di alici con burrata               

Ingredienti:

Alici aperte a libro con coda (8 per stampino)

Pomodorini datterini circa 250 g per 6 stampini

Mollica di pane raffermo 150 g

Scalogno

Basilico

Pane grattugiato

Olio extr.

Alloro

Sale-Pepe

Burrata 

 

 

Procedimento:

Per il ripieno tagliamo a dadini il pane, poniamolo in una teglia, cospargiamo con un filo d’olio, un pizzico di sale e tostiamolo in forno per 8 minuti a 200°.

In una padella mettiamo un filo d’olio, lo scalogno tagliato sottile, i pomodorini tagliati a metà e il pane. Lasciamo insaporire bene, aggiungiamo qualche foglia di basilico e lasciamo raffreddare.

 

Puliamo bene le alici o compriamole già pulite, risparmieremo molto tempo.

Imburriamo gli stampini e foderiamoli con il pangrattato. Foderiamoli con le alici avendo cura di porle con le code fuori. Mettiamo il ripieno e richiudiamo ogni stampino con cura prendendo le code, una per volta, in senso orario. Inforniamo gli stampini in forno caldo per 10-12 minuti a 185°. Serviamo caldi ponendo un poco di burrata sopra che con il calore tenderà a sciogliersi.

Possiamo decorare il piatto come ha fatto Barzetti con foglia di alloro, pomodorini e fiori di aglio Orsino o più semplicemente con foglie di basilico fritte.

 

Se avete una cena e non tanto tempo a disposizione potete preparare gli stampini anche il giorno prima, così dovrete solo infornarli prima di servirli! Ricordatevi però di conservarli in frigo ricoperti con pellicola.