Gennaio 2012

Questa ricetta è di grande aiuto in tante occasioni e in più di grande utilità per svuotare il frigorifero! Di seguito vi darò gli ingredienti del ripieno come prevede la ricetta, ma voi potrete mettere tutto quello che vi è rimasto nel frigo...fate attenzione solo alle quantità che devono rimanere invariate e se potete non escludete la mortadella, che da sapore...

La  ricetta l'ho ereditata da mia mamma... nelle foto vedrete la brioche realizzata con dose doppia!

 

Brioche rustica

 

 

Ingredienti:

per la base:                                                                                                   

350 gr di farina "00"                                                                                        

1 cucchiaio e 1/2 di zucchero                                                                           

1 lievito di birra                                                                                             

1/2 bicchiere di latte tiepido  

3 uova intere                          

100 gr di margarina o burro fuso                                                                        

1 pizzico di sale

 

Per il ripieno:


100 gr di mortadella

100 gr di prosciutto cotto

100 gr di fontina

100 gr di provola asciutta (da almeno due giorni in frigo)

Il tutto tagliato a dadini piccoli...

Occorrente:

Robot con fruste a spirale e uno stampo a "ciambella"

 

Procedimento:

Accendiamo il forno a 180°, imburriamo, infariniamo uno stampo a "ciambella". Prepariamo tutti gli ingredienti.

                                                

Mettiamo in una capiente insalatiera la farina, lo zucchero, il latte tiepido, il lievito di birra, le uova e impastiamo con le fruste a spirale.

Aggiungiamo il burro fuso, il sale e alla fine uniamo il ripieno avendo cura di amalgamarlo bene al composto.Versiamo il composto nello stampo

 e lasciamo crescere la brioche coperta da un panno per due ore circa, dipende dalla temperatura esterna, l'impasto deve raddoppiare il volume

Inforniamo per circa 45 minuti. (Dovrà assumere un bel colore dorato) Sforniamo, lasciamo raffreddare

e capovolgiamo quand’è ancora tiepida su un piatto da portata.

 

Argomento: 22: brioche rustica

Data: 22.04.2013

Autore: Sara23

Oggetto: 22 brioche rustica

Perché dite di accendere il forno quando la brioche deve lievitare 2 ore?

Rispondi

—————