Gennaio 2012

Prepariamoci...oggi si lavora!

Lasagna napoletana: seconda parte

 

Spesa:

750 gr di cervellatine (le salsicce sottili!!!)

2 cucchiai di sugna

1 kg circa di carne per ragù... (vi raccomando fatevi dare anche un bel pezzo di grasso e una cotica... non pensate mica di mettervi a dieta facendo la lasagna????)

1/2 cipolla tritata finemente

1 puntina di aglio tritato finemente

1 bicchiere di vino rosso

1 bicchiere di vino bianco

Il resto che ci occorre, l'abbiamo già comprato.

 

Prepariamo il finto ragù: (in genere lo faccio nel primo pomeriggio)

Mettiamo in una pentola capiente olio, un cucchiaio di sugna, la cipolla e l'aglio, portiamola sul fuoco e lasciamo imbiondire la cipolla.

 

Aggiungiamo la carne

e facciamola rosolare da tutti i lati, appena pronta sfumiamo con il vino rosso.

Mi raccomando aggiungiamolo sul fondo e non sulla carne! Lasciamo evaporare il vino, saliamo e pepiamo la carne. Mettiamo sul fondo il concentrato di pomodoro

e poi piano piano tutte le passate avendo cura di non fare mai perdere il bollo al sugo mentre aggiungiamo la salsa. Versare anche un po’ di acqua nelle bottiglie e raccogliere tutto il pomodoro. Quest’operazione durerà circa 3/4 d'ora, bisognerà avere pazienza. Alla fine saliamo e facciamo cucinare a fuoco lento per 2-3 ore fin quando la salsa non ci sembra cotta. Non allungate oltre il tempo di cottura, la salsa non si deve ridurre del tutto.

 

Preparazione delle cervellatine

In una padella capiente mettiamo due cucchiai di sugna,

le cervellatine bucate con una forchetta e il vino bianco,

 

copriamo e portiamo a cottura e lasciamo raffreddare.

 

Appena la salsa sarà pronta, affettiamo a rondelle sottili le cervellatine e rimettiamole nella padella, aggiungiamo le polpettine che vogliamo mettere nel ripieno

due mestoli circa di salsa,

mettiamo sul fuoco per circa 30 minuti, per far insaporire il tutto.

Anche per oggi abbiamo finito,  a domani!

Lasagna Napoletana (Terza Parte)

Lasagna Napoletana (Quarta Parte)



Contatti

Incucinaconziapia