Gennaio 2012

Non so a voi, ma a me capita spesso la sera di verificare che il pane è avanzato. Dato che in cucina niente si butta, faccio crostini, buoni per le zuppe, per il latte, e vari piatti tra cui, quando in cucina ho anche avanzi di formaggi e insaccati vari, questo che segue:

Polpette di pane

 

L'idea di questa ricetta l'ho avuta guardando una volta per televisione Anna Moroni.

Ingredienti:

Pane raffermo

Latte

Acqua

Uova

Parmigiano

Prezzemolo

Sale 

Pepe

Formaggi vari ridotti a pezzetti

Prosciutto cotto o mortadella tritati

Olio per friggere

1/2 cipolla tritata finemente

Salsa di pomodoro

 

Procedimento:

Presto la mattina o in tarda serata mettiamo il pane nell'acqua con un poco di latte. Il tempo "di ammollo" dipenderà da quanto il pane è duro.In genere per queste polpette ci vorrebbe un pane tipo "cafone," non certo panini, pane con olio o sfilatini....

Appena morbido strizziamolo bene portando via l'eccesso di acqua e riponiamolo in una capiente insalatiera. Lavoriamo un poco il pane con le mani in modo da renderlo morbido e perfettamente sbriciolato....A questo punto aggiungiamo 1 uovo,    (2 se avete tanto pane!),

sale, pepe, prezzemolo tritato finemente, parmigiano e amalgamiamo bene il composto. Per ultimo mettiamo i formaggi e il prosciutto (o mortadella) e continuiamo ad amalgamare. (ricordatevi che le foto si riferiscono sempre a grandi quantità, la mia famiglia è numerosa!!)

La prima volta vi consiglio di usare formaggi dolci, ricordatevi che si possono usare anche i latticini ma devono essere asciutti, cioè devono stare già in frigo da qualche giorno...Ricordatevi che quello che mettete trovate!!! A me piace tritare finemente solo una parte dei formaggi e del prosciutto e conservarne una parte per il ripieno, ma questo è facoltativo e dipende dal tempo che si ha a disposizione.

Formiamo delle polpettine che andiamo a riporre su un foglio di carta forno, avendo tempo, in ogni polpettina mettiamo al centro un poco di ripieno...

Friggiamole in olio caldo

e quando avranno assunto un bel colore dorato le alziamo e le poniamo su carta assorbente.

In genere ne riescono molte, la prima parte finisce in tavola ma per quelle che avanzano la ricetta procede...

In una padella che possa contenere le nostre polpettine, rosoliamo la cipolla con un poco d'olio di oliva, aggiungiamo la salsa di pomodoro, saliamo e portiamo quasi a cottura,

a questo punto aggiungiamo le polpette e finiamo la cottura.

Serviamo calde il giorno dopo o la sera, in realtà il giorno dopo sono ancora più buone!


Argomento: 14: polpette di pane

Data: 08.01.2016

Autore: sveva

Oggetto: polpette di pane

Fatte e divorato! Davvero squisite Pia.

Rispondi

—————

Data: 12.03.2012

Autore: zia marisa da Roma Cassia

Oggetto: polpette di pane

belle le foto e le istruzioni: Ora ci provo. Poi ti farò sapere.

Rispondi

—————