30 gennaio: cannelloni alla "sorrentina"

Questo piatto di oggi può sembrare di difficile realizzazione, ma vi assicuro che si realizza facilmente, vi raccomando solo la qualità degli ingredienti!

Cannelloni alla "Sorrentina" 

Dose per circa 50 cannelloni. 

50 sfoglie per cannelloni (facilmente reperibili in un negozio di pasta fresca)

Per il ripieno:

700 gr. di ricotta fresca

600 gr. di "fior di latte" asciutto (lo compriamo il giorno prima e lo mettiamo aperto in frigo)

600 gr. di prosciutto cotto

200 gr. di parmigiano grattato

3 uova intere

sale

pepe

 

Per il condimento:

3 passate di pomodoro

1/2 cipolla tritata finemente

olio extr. di oliva

sale

parmigiano grattato

ATTENZIONE:

Questo piatto si può fare, anzi è meglio, il giorno prima ed infornare prima di servire. Se questa dose è troppa per la vostra famiglia potrete scegliere di dimezzarla o di preparare una teglia in più che potrete facilmente congelare per la prossima volta che avrete voglia di cannelloni!

 

Procedimento:

Prepariamo prima di tutto la salsa, in una casseruola mettiamo l'olio e la cipolla e soffriggiamo, (a questo punto io preferisco togliere la cipolla) aggiungiamo la passata, saliamo e portiamo a cottura. Riempiamo una capiente pentola con acqua e poniamola sul fuoco. In una insalatiera mettiamo la ricotta, la lavoriamo con una forchetta, aggiungiamo le uova, un pizzico di sale, il pepe ed il parmigiano

ed amalgamiamo bene.

A parte a mano o con un "trita tutto" tagliamo il prosciutto ed il "fior di latte" a piccoli pezzi e li uniamo alla ricotta.

Mettiamo questo composto in una siringa per dolci.

Nel frattempo l'acqua avrà incominciato a bollire, la saliamo, aggiungiamo un filo d'olio e  prepariamo vicino una scodella con acqua fredda. Sul tavolo stendiamo un panno pulito. Prendiamo le sfoglie dei cannelloni e le lessiamo 5-6 per volta.

Nell'acqua devono rimanere giusto un minuto, poi le alziamo e le passiamo nell'acqua fredda.

 Le sistemiamo sul tavolo così:

Non ci rimane che distribuire il ripieno sulle nostre sfoglie

ed arrotolarle dando loro la forma a "cannolo".

In una pirofila versiamo un mestolo di salsa, riponiamo i nostri cannelloni,

li ricopriamo di salsa e li chiudiamo con la pellicola.

Abbiamo finito, possiamo riporli in frigo. Ammettendo che ci servano per pranzo, la mattina successiva li togliamo dal frigo,li cospargiamo di parmigiano e li inforniamo per circa 45 minuti prima di servire. Assicuratevi che siano ben caldi e che si sia sciolto tutto il "fior di latte"...

 

 


No comments found.