Questa ricetta, a parte la sua bontà, evoca in me ricordi antichi... (a questo punto penserete che ho cent’anni!!!) 

Ho trascorso la mia infanzia in un posto per me unico, avevo infatti la possibilità, oggi veramente rara per i nostri ragazzi, di poter trascorrere tanto tempo all’aperto,(quanti giochi, nascondino, calcio, pallavolo, biciclette...)e in più il palazzo dove abitavo era pieno di bambini, amici con i quali ho condiviso tanti bellissimi momenti, e tante buonissime merende! Appena l’età ce l’ha permesso, abbiamo cominciato a sostituirci alle nostre mamme nella preparazione delle torte ed era un piacere poterle fare assaggiare a tutti...

Questa ciambella la fece per la prima volta Francesca, piacque così tanto che credo l’abbia rifatta un’infinità di volte per tutti noi...

 

Ciambella due colori

 

Ingredienti:

 

300 gr di farina

250 gr di zucchero

50 gr di cacao amaro

200 gr di burro fuso

4 uova

1 bustina di lievito per torte

Latte se occorre

 

Uno stampo a “ciambella” imburrato e infarinato

 

 

Procedimento:

 

Accendere il forno a 180°.

Prepariamo tutti gli ingredienti, imburriamo e infarinariniamo lo stampo.

Montiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo il burro fuso ma non bollente, la farina e il lievito.

Versiamo metà composto nello stampo.

Aggiungiamo al composto rimasto il cacao e se l’impasto dovesse risultare particolarmente duro un goccio di latte.

Versiamo l’impasto al cacao nello stampo sopra quello bianco.

Con uno stuzzicadenti lungo mischiamo i due impasti.

Inforniamo per 45-50 minuti o a ogni modo fin quando il dolce sarà cotto. (Facciamo la prova dello stuzzicadenti, deve venir fuori asciutto).

Sforniamo, capovolgiamo su un piatto da portata e lasciamo raffreddare.

Se piace possiamo cospargerlo di zucchero a velo.

 

No comments found.