Tra una ricetta e l’altra, da tempo pensavo di proporvi un piatto speciale, un piatto per i prossimi giorni di festa.Visitando il blog di Csaba http://www.pensieriepasticci.com per la ricetta dei muffin che vi ho già proposto, ho letto di un concorso per una ricetta da “forno”

Pensieri e pasticci presenta: Il forno delle feste e mi sono ricordata di questa ricetta di sicuro successo che ho riproposto ai miei cari oggi per la festa di dell’Immacolata. Credo che si presti molto bene per la cottura nel forno Fissler, dove non è necessario aggiungere molto condimento e il sugo di cottura non si “asciuga”.

 

Costata di manzo al forno con patate

Ingredienti:

 

3 kg di costata di manzo in un unico pezzo.

2 cucchiai di farina

Un cucchiaio di senape

8 cucchiai d’olio extr. di oliva

3 cipolle di media grandezza

10 patate

Sale e pepe nero

 

Procedimento:

 

La prima cosa da fare è acquistare il pezzo di carne e farselo preparare dal macellaio nella maniera giusta. Fate togliere il pezzo d’osso che è alla base ma non tutto (per facilitare la cottura), pulire le ossa in modo che fuoriescano per poter avere un bell’effetto quando lo serviremo ma soprattutto non facciamo togliere lo strato di grasso che ricopre questo pezzo di carne.

Puliamo le patate (vi consiglio di farle molte perché sono buonissime!) laviamole e tagliamole a grandi spicchi. Immergiamole in una pentola d’acqua bollente salata per circa 5 minuti poi spegniamo il fuoco e scoliamole. Intanto accendiamo il forno a 240°. Prendiamo la carne e massaggiamo la parte del grasso con  senape e farina.  Saliamo la carne e cospargiamo di pepe appena macinato. Affettiamo in grossi spicchi le cipolle, in un tegame mettiamo l’olio, le cipollee sopra queste la carne con le costole rivolte verso l’alto. Ricopriamo le ossa che fuoriescono con carta argentata in modo che non scuriscano in cottura. Tutt’intorno alla carne sistemiamo le patate, aggiustiamo ancora di sale e pepe e inforniamo per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo diminuiamo la temperatura del forno a 190° e giriamo le patate irroriamo la carne con il suo sugo. Cuciniamo per circa altri 70 minuti avendo cura di girare e irrorare la carne ogni 20 minuti circa. Riportiamo la temperatura del forno a 240° e cuciniamo per altri 20 minuti. Terminata questo tempo infiliamo il termometro e verifichiamo che la temperatura arrivi a 60°, altrimenti continuiamo la cottura. Appena la carne sarà pronta mettiamola in un piatto da portata, liberiamo le ossa dalla carta argentata e teniamola in caldo, così proseguirà la cottura. Volendo con il fondo di cottura possiamo preparare una salsa per accompagnare la carne.

 

No comments found.