Questa ricetta per me buonissima l’ho scoperta più di 30 anni fa... Due splendide persone, Antonietta e Maria la realizzavano insieme, (quante fruste si sono rotte!) e portavano questo dolce per allietare i nostri pranzi! Antonietta oggi non c’è più ma il mio grazie ogni volta che faccio questo dolce le arriverà certamente!

 
Babà!!!
 

Ingredienti per la base:

 

500 gr di farina Manitoba

50 gr di zucchero

6 uova medie

100 gr di burro morbido

1 cucchiaino di sale

1 cubetto di lievito di birra

Un dito di latte tiepido

 

Procedimento:

 

Per fare questo dolce occorre una buona impastatrice, o delle fruste elettriche basta che siano potenti. Prepariamo tutti gli ingredienti.

Mettiamo nell’impastatrice il latte, il lievito, lo zucchero, il burro, le uova e mescoliamo bene, aggiungiamo la farina e il sale e lavoriamo fin quando l’impasto risulta liscio e omogeneo. Lasciamo lievitare per circa 45 minuti nell’impastatrice. Nel frattempo imburriamo e infariniamo uno stampo con il buco al centro e i lati esterni ondulati. Trascorso il tempo della prima lievitazione lavoriamo ancora l’impasto per alcuni minuti e distribuiamolo uniformemente nello stampo.

Copriamo e aspettiamo che lieviti, deve almeno raddoppiare il volume. Occorreranno circa due ore. Prestiamo attenzione a scoprire in tempo l’impasto perché rischia lievitando di attaccarsi al tessuto con cui l’abbiamo coperto. Inforniamo a 180° in forno caldo per circa 30 minuti. 

A fine cottura togliamo il babà dallo stampo e lasciamo raffreddare. Tutto questo potrà comodamente essere fatto il giorno prima (o anche due) dell’utilizzo del dolce basterà una volta freddo conservare il babà ben chiuso in una busta.

 

Ingredienti per il punch:

 

Acqua pari al peso del babà

Zucchero pari alla metà del peso del babà

Buccia di un limone non trattato

Rum a piacere.

 

Procedimento:

 

Mettiamo sul fuoco l’acqua con lo zucchero e la buccia del limone, poco prima dell’ebollizione aggiungiamo la quantità di rum desiderata. (In genere due cucchiai, ma questo dipende dal gusto, possiamo anche non metterlo) Facciamo bollire per pochi minuti.

 

 

Preparazione:

 

Con un ferro per la lana, ben pulito e possibilmente sottile, facciamo molti buchi alla base in modo che possa ben assorbire il punch.

 

Mettiamo il babà in un piatto che possa raccogliere il punch. Bagnare tutta la superficie con il punch preparato ancora bollente.

 

Aspettare circa 10 minuti, raccogliere tutto il punch in eccesso e riscaldarlo di nuovo. Versiamolo sulla superficie del babà e ripetiamo l’operazione fin quando tutto il punch non sarà perfettamente assorbito. In genere io mi preparo un’altra piccola parte di punch che divido in con e senza rum da servire insieme con il babà. Ricordiamoci di fare quest’operazione in tempo utile, il babà si deve ben raffreddare per poter essere mangiato.

Possiamo decorarlo come più ci piace con panna, fragoline... In questo caso l’ho servito accompagnato da una montagna di fragoline... 

 

 

 


No comments found.